Il villaggio dei bonsai

by

La zona di Omiya è conosciuta come uno dei settori più importanti per la coltivazione dei bonsai in Giappone. Il Bonsai Village è stato fondato ad Omiya nel 1925, dopo il grande terremoto del Kanto del 1923, quando un gruppo di giardinieri professionisti e altri appassionati di bonsai di Tokyo, si trasferirono ad Omiya in cerca di spazi aperti, acqua fresca e aria ideale per la coltivazione dei bonsai.

bonsai2 1024x768 Il villaggio dei bonsai

Grazie al loro diligente lavoro nella coltivazione di queste piccole piante, il numero di professionisti aumentò sempre di più negli anni seguenti. Attualmente esistono ancora sei giardini bonsai, conservati nella città lungo lo Shiki Bonsai-no-Michi (conosciuta anche come Kaede Street), molto vicino alla stazione ferroviaria Omiya Koen, della Tobu Noda Line.

bonsai Il villaggio dei bonsai

Il Festival del Bonsai, che si tiene tra il 3 ed il 5 Maggio di ogni anno, vede molti appassionati di bonsai provenienti da tutto il Giappone, ma non solo. Il festival attrae anche molti turisti, semplici curiosi e amanti dei bonsai provenienti dall’estero.

bonsai4 Il villaggio dei bonsai

Nel 2007, l’area del villaggio che misura circa 330 mila mq, suddiviso e costruito su decine di terreni privati, contava svariate centinaia di migliaia di piante che vengono costantemente curate ed esposte al pubblico in modo da poterne apprezzare i  cambiamenti attraverso le varie stagioni.