Articolo già visitato

Ho visto il Giappone colorato dei rossi e arancioni dei momiji, ho visto il Giappone colorato del bianco e rosa dei sakura e ho visto il Giappone colorato del verde dell’estate. Ma non ho mai visto il Giappone dopo una bella nevicata. Ovviamente, a differenza dei periodi indicati sopra, non è che uno possa pianificare un viaggio per vedere una bella nevicata, a meno di andare 15 giorni nel nord del Giappone, magari nell’isola di Hokkaido, nel mese di gennaio, e allora ci sono ottime possibilità. Diversamente, difficile o quasi impossibile se non vivete la, avere la fortuna di vedere una Tokyo o una Kyoto imbiancate. Ovviamente la bellezza dei panorami non cancella tutte le problematiche che possono derivare da una nevicata, specialmente in una nazione dove i mezzi di trasporto come treni (Tokyo) e bus (Kyoto) sono presi d’assalto sia dai turisti che dai locali. Ma lasciamo perdere e facciamo finta che la neve sia solo bella e non crei disagi, e pensiamo solo al lato estetico. Francamente, se potessi scegliere, vorrei essere a Kyoto o in qualche località termale come Kusatsu Onsen ad esempio (la foto di copertina di questo articolo, con la stradina Ninenzaka che va al Kiyomizudera, innevata, parla da sola). La fortuna di poter vedere il forte contrasto dei santuari scintoisti, con il loro rosso acceso, con il bianco candido della neve sarebbe fantastico. Idem se penso alla possibilità di poter fare il bagno in un rotenburo circondato dalla neve. Ecco, credo che queste due situazioni sarebbero il massimo per me. Ma basta parole, lascio spazio a una carrellata di immagini di un Giappone meravigliosamente innevato!

Il Giappone innevato 2017-12-18T08:43:34+00:00 Godai - 五代