Articolo già visitato

Il santuario Meiji (o Meiji Jingu) è il santuario più frequentato del Giappone. E’ il cuore della vita di Tokyo. Come dice il nome, questo santuario è dedicato all’imperatore Meiji. Il santuario fu costruito dopo la morte dell’imperatore nel 1912. Meiji fu il responsabile di grandi cambiamenti sociali in Giappone, che di fatto lo cambiarono profondamente. I cambiamenti più eclatanti includono la soppressione della classe dei guerrieri samurai e la modernizzazione del Giappone. Il Meiji Jingu venne costruito presso un giardino di iris che l’imperatore e l’imperatrice amavano particolarmente (il giardino di iris esiste ancora oggi), tutt’oggi occupa un terreno di 175 acri nel quartiere di Yoyogi, tra Shinjuku e Shibuya, e la foresta intorno al santuario è mozzafiato.

Meiji Jingu forest

Gli alberi piantati in questa foresta furono donati da ogni prefettura del Giappone, oltre che da numerosi paesi stranieri, tanto da avere circa 400 specie di alberi nella foresta. Forse non esteticamente così appariscente come altri santuari sparsi in tutto il Giappone, il Meiji Jingu racchiude in se tutte le celebrazioni della vita e della morte dei milioni di abitanti di Tokyo. Ci sono oltre un centinaio di santuari/templi, piccoli e grandi, a Tokyo, ma il Meiji è unico e serve l'intera città. La gente viene da tutta Tokyo per cerimonie, feste, eventi e matrimoni. Si tratta di un santuario ben gestito che racchiude in se ogni cerimonia o rito possibile. La vita al Meiji è un riflesso della vita di Tokyo.

Meiji Jingu Wedding

Ecco alcune delle celebrazioni che si svolgono al santuario: il Miyamairi, un rituale per celebrare la prima visita di un bambino ad un sacrario scintoista; il Shichi-go-san (7-5-3), celebra i 3 passaggi fondamentali nella vita di ragazzi e ragazze; il Seijin no hi (la maggiore età), celebra un'altra pietra miliare nella vita di una persona, quella dello diventare un adulto. Inutile dire che il Meiji è il santuario più scelto per la celebrazione di un matrimonio tradizionale scintoista. Inoltre, ogni anno ci sono circa una dozzina di eventi imperiali e culturali al suo interno. Ad esempio, viene ospitata una dimostrazione di arti marziali durante il Bunka no Hi (il giorno della cultura) il 3 novembre. Il periodo più affollato dell'anno al Meiji Jingu è Capodanno. La gente del posto si mette in fila per ore e ore per celebrare la loro prima visita dell'anno al santuario (Hatsumode). Le folle sono così enormi che è richiesta la presenza delle forze di polizia per gestire la folla. Infine il Meiji è detentore di sogni, richieste e preghiere.

Meiji Jingu matsuri

Gli abitanti vanno al santuario per scrivere preghiere sulle tavolette Ema, mentre il santuario offre servizi di preghiera quotidiana sia la mattina che nel pomeriggio, ma questi eventi sono più popolari tra i residenti più anziani di Tokyo. Il Meiji Jingu è proprio accanto allo Yoyogi Park. Ci sono numerosi ingressi al santuario. Un modo per arrivarci è prendere JR Yamanote Line fino ad Harajuku. Uscite dalla stazione e girate a destra all'uscita principale e camminate per 150 metri. L'ingresso sarà sulla vostra destra.

Il santuario in cui si celebra la vita - Meiji Jingu 2017-03-31T09:00:23+00:00 Godai - 五代