Articolo già visitato

Il vero nome del Giappone (in giapponese) è Nihon • 日本, i cui kanji significano “origine del sole“. Questo può essere liberamente tradotto come “terra del sol levante“. Nihon in realtà era il nome dato al Giappone dalla dinastia imperiale cinese di Sui (589-618 dC). Questo nome indicava semplicemente la direzione del Giappone nei confronti della Cina. Visto dalla Cina, il Giappone si trova ad est, ovvero nella stessa direzione da cui il sole sorge. Nella lingua giapponese, il Giappone era originariamente denominato come Wakoku • 倭国. Questi kanji significano letteralmente “paese del wa“. Wa era un gruppo etnico che viveva in Giappone durante il periodo dei Tre Regni (220-280 dC).

Nihon
Nihon – 日本

Il nome Nihon è stato usato per la prima volta nelle corrispondenze con la Cina. Con il tempo ha guadagnato popolarità ed è divenuto il nome ufficiale del Giappone. Inoltre, questo nome è stato anche l'ispirazione per la bandiera nazionale. Quindi come si è passati da Nihon (o Nippon se si seguono alcune regole grammaticali) a Japan (nome standard di riconoscimento della lingua inglese)? I portoghesi furono uno dei primi paesi ad iniziare i commerci con il Giappone (1543).

Portuguese Nihon
L'approdo di tre viaggiatori portoghesi, i primi europei, al porto di Tanegashima - 1543

Furono anche i primi (1603) a tentare di rappresentare la lingua giapponese utilizzando l'alfabeto latino (l'alfabeto inglese). La prima traduzione di Nippon • 日本 fu Jippon. Da qui, molte lingue europee adottarono varie pronunce sbagliate di Jippon: in francese divenne Japon, in italiano Giappone e in inglese divenne Japan. Così la parola Japan altro non è che un errore di traduzione di Nippon. Almeno questo è comunque più vicino di quanto lo fu il nome che diede Marco Polo nel 15° secolo, ovvero Cipangu.

Nihon - Le origini del nome "Giappone" 2017-04-24T09:00:50+00:00 Godai - 五代