Articolo già visitato

Il Blue Pond (青い池, Aoi-ike) si trova sulla riva sinistra del fiume Bieigawa, a sud-est della città di Biei in Hokkaido, a circa 2,5 km a nord ovest dalle terme del monte Tokachi. Lo stagno prende il nome dal poco naturale colore blu acceso delle sue acque. Con tronchi d’albero che sporgono dalla superficie dell’acqua, lo stagno blu ha un aspetto etereo e suggestivo. Il Blue Pond non esiste da molto tempo. In realtà è un laghetto artificiale creato per proteggere la regione dalle colate di fango e lava che potrebbero verificarsi a causa del vicino vulcano sul monte Tokachi. Sulla scia dell’eruzione del dicembre 1988 l’ufficio regionale per lo sviluppo decise di costruire una diga a monte del fiume Bieigawa per evitare colate di fango. L’acqua bloccata dalla diga ormai si accumula in una depressione nella foresta, dando vita a questo stagno blu.

Blue pond
Lo stagno blu

Il colore blu dello stagno non è ancora stato completamente spiegato, ma l'ipotesi più accreditata è che la presenza di idrossido di alluminio dell'acqua rifletta la lunghezza d'onda più corta della luce, ovvero il blu, proprio come accade per l'atmosfera terrestre. Il colore dello stagno cambia anche a seconda dell'angolo visuale, dai diversi momenti della giornata e dalle stagioni.

Blue pond
Lo stagno blu in inverno

La pittoresca cittadina di Biei è stata una destinazione turistica popolare per anni, ma il Blue Pond è diventato un'attrazione mondiale solo di recente dopo che la Apple ha incluso un'immagine dello stagno come sfondo del desktop per il suo OS X Mountain Lion. Ecco perchè, ora che vi ho svelato questa curiosità, alcuni di voi forse avrà pensato "Eppure mi pare di averlo già visto da qualche parte"!

Blue Pond - Il lago che cambia colore 2017-02-10T08:30:00+00:00 Godai - 五代