Articolo già visitato

Stanchi di acquistare tutti i vostri regali di vacanza per i vostri amici e parenti nei soliti chioschi di qualche tempio o nei centri commerciali? Allora vi consiglio di provare alcune delle più singolari vie di Tokyo dedicate interamente allo shopping.

Sugamo Jizo Dori

shopping street Tokyo

Sugamo, come i vecchietti usano dire, è la "Harajuku dei nonni". Ma, anziché orde di gente anziana con improbabili capelli viola e vestiti in stile gotico o da Lolita, gli anziani sartori di Sugamo si occupano dell'aka-pantsu (biancheria intima rossa). Il colore rosso si crede abbia proprietà benefiche per la salute, come l'aumento della funzionalità cardiaca, il controllo della temperatura corporea e il miglioramento del flusso sanguigno. Passeggiando su e giù per la Jizo Dori, vedrete delle esposizioni di indumenti rossi ovunque si guardi. La catena Maruji, che sostiene di aver dato origine al trend, ha quattro punti vendita solo in Sugamo. Il tempio Koganji è un altro luogo popolare, dove la famosa statua Togenuki Jizo si crede essere in grado di curare le malattie e prolungare la vita.

Accesso: stazione Sugamo (linea JR Yamanote e linea Mita Subway) o stazione Koushinzuka sulla linea di Toden Arakawa.

Nakamise Dori

shopping street Tokyo

Il tempio Sensoji ad Asakusa è un classico hotspot turistico. Ed è proprio qui che questa spettacolare shotengai, una delle più antiche del Giappone, inizia dalla famosa porta Kaminarimon e si estende per circa 250 metri, fino ai piedi del tempio Sensoji. In qualsiasi periodo dell'anno veniate, state sicuri che sarete imballati da turisti che esploreranno i circa 90 negozi che costeggiano la via. La stragrande maggioranza dei negozi lungo la Nakamise shotengai sono specializzati in souvenir e merci turistiche, ma ci sono anche alcuni negozi di alimentari e prodotti tipici. Le cose che potrete trovare qui vanno dai tradizionali souvenir (spade, ceramiche, ventagli dipinti a mano) a cose più kitsch (costumi ninja, geta in plastica e mini yukata decorati con personaggi degli anime). Fukumitsuya è uno dei negozi più grandi e ha una buona scelta di magliette e borse con personaggi giapponesi, simpatici maneki-neko e le tradizionali bambole kokeshi.

Accesso: A tre minuti a piedi dalla stazione di Asakusa.

Kappabashi Dougugai

shopping street Tokyo

È difficile battere Kappabashi se si cercano cose legate al cibo. Questa strada commerciale lunga 800 metri ospita circa 170 negozi, tutti specializzati in prodotti di ristorazione. Sia che siate alla ricerca di utensili da cucina, di pentole francesi, di coltelli giapponesi o di ceramiche alsaziane, Kappabashi probabilmente avrà un negozio che fa al caso vostro. Ma sono le repliche dei cibi che rendono Kappabashi degna di nota. La strada vanta quattro negozi specializzati in repliche di plastica di ogni tipo di cibo, dagli hamburger alla tempura, così realistici che quasi viene voglia di morderli. Maizuru, uno dei più grandi, vende anche oggetti come orologi a forma di sushi e altri gadget per cellulari decorati con avocado, gelato, okonomiyaki e chi più ne ha più ne metta.

Accesso: A cinque minuti a piedi dalla stazione Taharacho (linea Ginza) o stazione Iritani (linea Hibiya).

Nakano Broadway

shopping street Tokyo

Akihabara forse è ormai più per i turisti meno esperti. Infatti, in questi giorni, i veri geek di anime e manga soddisfano le loro voglie alla Nakano Broadway. Questa strada dello shopping al coperto ospita numerosi piccoli negozi, ognuno ospitante una subcultura unica. I prodotti per otaku costituiscono la maggioranza della merce disponibile (il super-retailer Mandarake ha almeno 23 mini-shop distribuiti lungo tutta Nakano Broadway). Poi potrete trovare negozi come Henya (radio d'epoca, oggetti d'epoca Showa e altri pezzi di nostalgia), oppure Cosplay Kan (costumi, parrucche e accessori per cosplay di anime e manga). Utahime Doumu, un negozio di nicchia dedicato alle idol femminili e alle pop-star, riesce a offrire innumerevoli CD, collezioni di foto e altri prodotti commerciali nei suoi piccoli locali. Nakano Broadway vanta anche un sacco di negozi per gli appassionati di film, come manifesti di filmati d'epoca, volantini, opuscoli e molto altro.

Accesso: Subito all'uscita nord della stazione di Nakano.

Ameya Yokocho

shopping street Tokyo

Ameya Yokocho, o "Ameyoko", come dicono i locali, è uno dei pochi luoghi in cui è ancora possibile assaggiare il lato sporco di Tokyo. La strada venne costruita dopo la seconda guerra mondiale come mercato nero per il cibo e l'abbigliamento, oltre che per offrire merci preziose "americane" come il cioccolato e le noci. Oggi, Ameyoko è piena del solito mix di negozi di abbigliamento, beni turistici e venditori che vendono pesce fresco, carne e verdure. Uno dei negozi più grandi della zona è Daimaru, un negozio specializzato in cibi secchi locali e vari altri alimenti, nonché liquori kimchi e coreani.

Accesso: stazione di Ueno, uscita centrale. Oppure stazione Okachimachi, uscita nord.

Le migliori shopping street di Tokyo 2017-08-08T08:30:14+00:00 Godai - 五代