Articolo già visitato

Ed eccoci con un nuovo Giappotour autunnale. Siamo al Giappotour 118, con partenza 6 Novembre 2017, con una vera e propria chicca per veri appassionati: la valle del Kiso. In questo tour, nato come sempre dalla collaborazione con il tour operator Blueberry Travel, faremo tappa a Tokyo, immancabile in un tour in Giappone, e Kyoto, che verso fine novembre si colora di rosso e cambia completamente aspetto. Una vera meraviglia per gli occhi. Vedremo una Kyoto come non l’avrete mai vista, nel suo periodo dell’anno, a mio modesto parere, migliore in assoluto. La varietà di colori che circondano i santuari e templi secolari dell’antica capitale del Giappone vi lascerà a bocca aperta. I gialli tenui, gli arancioni caldi e i rossi accesi che fanno da cornice a Kyoto sono uno spettacolo per gli occhi.

Giappotour 118
Kyoto in autunno

Ma non è tutto, perché questa volta abbiamo deciso di stupirvi e di offrirvi ancora di più, inserendo tra le due tappe di Tokyo e Kyoto una vera e propria chicca, la valle del Kiso. Faremo una visita anche a Matsumoto, e al suo castello che è uno dei più belli e fotografati del Giappone. Da qui ci dirigeremo verso Tsumago, antico e intatto villaggio postale della mitica Nakasendo, la strada che secoli fa veniva percorsa a piedi e con i cavalli e che collegava Kyoto con l'antica Edo (Tokyo).

Giappotour 118
Castello di Matsumoto

Sulla lunga tratta esistevano diversi piccoli villaggi postali, in cui i viandanti si fermavano per riposare dal loro lungo cammino e alcuni di questi villaggi sono rimasti com'erano una volta. Di questi, ce ne sono due particolarmente belli e affascinanti, Tsumago e Magome. Noi pernotteremo sia a Tsumago che a Magome. Il primo giorno arriveremo a Tsumago in pullman e pernotteremo in una locanda classica, un ryokan molto tradizionale. Passeremo la notte in un villaggio che ha una quiete e un silenzio assoluti. Potremo passeggiare per le piccole vie del paese illuminate solo dalle piccole lanterne poste fuori dalle case. Un'esperienza che non ha paragoni.

Giappotour 118
Anche Magome di notte non ha nulla da invidiare a Tsumago

La mattina dopo ci dirigeremo verso Magome, percorrendo gli 8 km che separano Tsumago e Magome, camminando tra valli e boschi, proprio come facevano i giapponesi nei secoli addietro. Faremo un salto nel tempo, battendo la stessa strada che centinaia di anni fa veniva percorsa dai leggendari samurai. A Magome pernotteremo nuovamente in un ryokan tradizionale di altissimo livello, con tanto di onsen annessa. Potremo così assaporare e sperimentare un'altra attività tradizionale, in un luogo tradizionale, dopo la fatica della camminata appena fatta: un bel bagno in un'onsen. Davvero si può chiedere di più ad un viaggio in Giappone? Allora non aspettate troppo a prenotare, i posti per viaggi come questo vanno a ruba. Per tutti i dettagli vi rimando alla pagina del Giappotour 118 e nel frattempo vi faccio vedere cosa ho visto io in un viaggio analogo fatto 2 anni fa.

Presentazione GiappoTour 118 - La valle del Kiso 2017-08-09T08:00:33+00:00 Godai - 五代